Dicembre 20, 2017 Tania Veleno

Come evitare di essere “un’azienda zombie”

[et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”section” transparent_background=”off” allow_player_pause=”off” inner_shadow=”off” parallax=”off” parallax_method=”on” make_fullwidth=”off” use_custom_width=”off” width_unit=”off” custom_width_px=”1080px” custom_width_percent=”80%” make_equal=”off” use_custom_gutter=”off” fullwidth=”off” specialty=”off” disabled=”off” prev_background_color=”#000000″ next_background_color=”#000000″ _builder_version=”3.0.105″][et_pb_row admin_label=”row” make_fullwidth=”off” use_custom_width=”on” width_unit=”off” custom_width_px=”1080px” custom_width_percent=”67%” use_custom_gutter=”off” gutter_width=”4″ allow_player_pause=”off” parallax=”off” parallax_method=”on” make_equal=”off” parallax_1=”off” parallax_method_1=”on” parallax_2=”off” parallax_method_2=”on” parallax_3=”off” parallax_method_3=”on” parallax_4=”off” parallax_method_4=”on” disabled=”off” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” background_size=”initial” _builder_version=”3.0.105″][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text background_layout=”light” use_border_color=”off” disabled=”off” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” background_size=”initial” _builder_version=”3.0.105″]

Ogni giorno siamo circondati da aziende che in modo maldestro cercano di comunicare con noi, e ci troviamo sommersi da messaggi e informazioni spesso inadeguate.
La comunicazione sembra cosa facile e per tutti ma non lo è.
Un fenomeno attuale, che si riscontra sempre di più è quello delle così dette “aziende zombie”. L’errore che queste aziende fanno è quello di mancare nella comunicazione di una identità distintiva, per questo motivo risultano tutte allo stesso modo, impostate,rigide completamente omologate: il contrario dell’immagine che vorrebbero far passare. Questo ricade poi sulle vendite e sulla stessa reputazione aziendale.

 

Come curare “un’azienda zombie”?
A questa domanda cerca di rispondere l’esperta di Content Marketing, Melissa Eggleston: “Usare la strategia dei contenuti basata sull’identità è il segreto per distinguersi dalla massa, per attuare una comunicazione più autentica. Le aziende dovrebbero preoccuparsi un po’ meno dei loro marchi (come vogliono essere visti) e più delle loro identità (chi sono)”.
L’errore più grande è quello del “marchio problematico”, quando l’azienda afferma di essere una cosa ma si dimostra un’altra. Ciò succede quando nella creazione dei contenuti non si riescono a mantenere i valori fondamentali in primo piano.
Prima di qualsiasi comunicazione improvvisata, fermiamoci a pensare a quali sono gli aggettivi che vorremmo che gli altri utilizzassero per descrivere la nostra organizzazione e usiamoli come indicazioni stradali per ogni contenuto.

 

Scopri quindi ciò che rende unici i tuoi prodotti, servizi e dipendenti ed esalta la personalità della tua azienda, invita i tuoi colleghi a pensare meno al tuo marchio e più alla tua identità collettiva, perché è questo ciò che ti farà distinguere dai tuoi concorrenti.
Una comunicazione autentica infatti non è un costrutto di marketing, ma è “ciò che si è realmente”.

[/et_pb_text][et_pb_image src=”https://www.creativenation.it/wp-content/uploads/2017/12/img-identity.jpg” show_in_lightbox=”off” url_new_window=”off” use_overlay=”off” animation=”left” sticky=”off” align=”left” force_fullwidth=”off” always_center_on_mobile=”on” animation_style=”slide” animation_duration=”500ms” animation_intensity_slide=”10%” animation_direction=”left” show_bottom_space=”on”]

 

[/et_pb_image][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *